Personale ATA: graduatoria, domanda ed altre informazioni

Il personale ATA è il personale che lavora nelle scuole in ruoli amministrativi, tecnici o ausiliari.

Viene reclutato tramite concorsi per soli titoli (senza prove d’esame) che danno accesso alle graduatorie ATA. Una volta inseriti in graduatoria si può essere chiamati per supplenze o per assunzioni a tempo determinato o indeterminato.

In questa guida ti spieghiamo quali sono le figure professionali che fanno parte del personale ATA e quali sono i requisiti necessari per entrare nelle graduatorie personale ATA. Ti diamo anche informazioni utili su come fare domanda per iscriversi in graduatoria e iniziare a lavorare nelle scuole. Inoltre ti presentiamo i concorsi ATA in corso e i prossimi concorsi ATA in uscita.


Per il 2021 sono attesi due nuovi bandi:

  • il bando di concorso ATA 24 mesi;

  • il bando di concorso ATA terza fascia.

Il concorso ATA 24 mesi è una procedura concorsuale per soli titoli che permette di inserirsi nelle graduatorie permanenti provinciali del personale ATA o di aggiornare il proprio punteggio. Questa selezione è aperta a chi ha già maturato 24 mesi di servizio ed è finalizzata all’assegnamento delle supplenze ATA. Il prossimo bando verrà aperto dal MIUR nella primavera 2021. Per saperne di più, farsi un’idea della procedura e consultare gli ultimi bandi, ti invitiamo a consultare l’approfondimento sul concorso ATA 24 mesi.

Il concorso ATA terza fascia è una procedura concorsuale per soli titoli che permette di inserirsi nella graduatoria III fascia del personale ATA o di aggiornare il proprio punteggio. Questa selezione è aperta anche a chi non ha mai lavorato nella scuola. E’ rivolta, infatti, a chi è già in graduatoria e vuole aggiornare il proprio punteggio, e a chi vuole inserirsi per la prima volta nelle graduatorie triennali utilizzate dalle scuole per assegnare le supplenze a tempo determinato. Il prossimo bando verrà aperto nel 2021. Per saperne di più e prepararsi per tempo ti invitiamo a consultare l’approfondimento sul concorso ATA terza fascia del 2021.

Se vuoi avere maggiori informazioni su come funzionano le graduatorie ATA ti consigliamo di continuare a leggere la nostra guida. L’argomento è abbastanza complesso ma noi ti spieghiamo tutto in modo semplice e chiaro.


COS’E’ IL PERSONALE ATA?

Il significato della sigla “ATA” è personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario statale che lavora nella scuola italiana. Si tratta del personale non docente che opera presso gli istituti e le scuole di istruzione primaria e secondaria, le istituzioni educative e gli istituti e le scuole speciali statali. E’ inserito in apposite graduatorie che vengono utilizzate da ciascuna scuola per il conferimento di incarichi di lavoro a tempo determinato e indeterminato, e di supplenze.


COSA SONO LE GRADUATORIE?

Le graduatorie sono elenchi di nomi di persone, disposti in ordine di successione in base al merito, al diritto, all’anzianità o ad altri criteri. Vengono redatte al termine di di un concorso e riportano i nomi dei concorrenti ordinati secondo i risultati ottenuti. I primi in graduatoria sono i primi che saranno chiamati per l’inserimento. Per quanto riguarda il personale ATA sono previste diverse graduatorie, suddivise tra quelle di circolo e di istituto, e quelle provinciali.


COME DIVENTARE PERSONALE ATA?

Per lavorare nel personale ATA della scuola occorre superare appositi concorsi che vengono banditi periodicamente. Si tratta di selezioni pubbliche per soli titoli, cioè non sono previste prove concorsuali ma vengono valutati esclusivamente i titoli culturali (es. titoli di studio o qualifiche) e di servizio. In sostanza, per entrare in graduatoria, basta possedere i requisiti richiesti e fare domanda. Fa eccezione il concorso DSGA per i posti di Direttore dei servizi generali ed amministrativi, che è per titoli ed esami.

Il punteggio per ciascun aspirante è costituito dalla somma dei punti assegnati ad ogni titolo che possiede. Dunque più titoli utili ai fini del concorso possiedi più hai possibilità di collocarti in una posizione più alta della graduatoria e di essere assunto. Sai cosa sono le certificazioni di dattilografia e Pekit?



CHE MANSIONI SVOLGE IL PERSONALE ATA?

Il personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario della scuola collabora con i dirigenti scolastici e gli insegnanti, occupandosi di varie attività. A seconda del profilo professionale di riferimento, infatti, può svolgere mansioni amministrative, contabili, gestionali, strumentali, operative e di sorveglianza.


QUALI SONO LE GRADUATORIE ATA?

Il personale ATA viene assunto mediante le graduatorie di circolo e d’istituto, e le graduatorie ed elenchi provinciali. In base ai concorsi personale ATA vengono redatte le seguenti graduatorie:


GRADUATORIE DI CIRCOLO E D’ISTITUTO

Si tratta delle graduatorie utilizzate per le assunzioni a tempo determinato e le supplenze del personale ATA. Sono articolate in 3 fasce, in base alle quali avviene la convocazione dei candidati, così suddivise:

Graduatorie ATA prima fascia Comprende i candidati inseriti nelle graduatorie provinciali permanenti (24 mesi – art 554 del D.lgs 297/1994).

Graduatorie ATA seconda fascia Comprende i candidati inseriti nelle graduatorie provinciali ad esaurimento per CS, negli elenchi provinciali ad esaurimento per AA, AT, CU, IF e GU (DM 75/2001), e negli elenchi provinciali ad esaurimento per CR (DM 35/2004).


Graduatorie ATA terza fascia Viene redatta sulla base dell’apposito concorso personale ATA, che viene bandito dal MIUR ogni 3 anni per l’affidamento di incarichi di supplenza a tempo determinato. Non serve avere esperienza per accedervi, può candidarsi chiunque abbia i titoli di studio richiesti dal bando ATA per i profili professionali a concorso.


GRADUATORIE ED ELENCHI PROVINCIALI

Le graduatorie provinciali ATA vengono utilizzate per le assunzioni a tempo indeterminato e il conferimento di supplenze annuali e temporanee. Sono suddivise in 2 tipologie, così articolate:


Graduatorie provinciali permanenti Vengono redatte in base ad appositi bandi ATA pubblicati, ogni anno, dagli Uffici scolastici Regionali, per ognuno dei profili professionali previsti, per il conferimento di incarichi di lavoro permanenti. Comprendono i candidati che possiedono i titoli per accedere ai profili professionali delle Aree A e B del personale ATA (24 mesi – art 554 del D.lgs 297/1994), che hanno già prestato servizio per 24 mesi, anche non continuativi, presso le scuole statali, nel profilo professionale per il quale intendono concorrere. Chi è inserito in questi elenchi viene inserito anche in quelli di circolo e d’Istituto di prima fascia.


Graduatorie ed elenchi provinciali ad esaurimento Gli elenchi vengono costituiti in base a quanto previsto dai DDMM 75/2001 e 35/2004, per l’affidamento di supplenze annuali e temporanee, fino alla fine delle attività scolastiche. Comprendono Collaboratori Scolastici, Assistenti Amministrativi, Assistenti Tecnici, Cuochi, Infermieri, Guardarobieri e Addetti alle aziende agrarie. L’inserimento in questi elenchi implica l’inserimento anche nelle graduatorie di circolo e d’Istituto di seconda fascia.


14 visualizzazioni0 commenti

Link Esterni

logo-od.png
download (3).png

Contattaci

Tel: 07611916852 

Cell. 3298185600

Email: info@centrostudipianetaterra

Sedi

  • Facebook Icona sociale
  • White Instagram Icon

Roma

Farnese(VT)

© Copyright 2017

C.F. 90127190560‬