Mobilità 2022: dove presentare domanda per il prossimo anno


L’avvicinarsi di Giugno, segna la fine di un nuovo anno scolastico. Le richieste per il pensionamento 2022 sono già state inviate, e l’Inps si sta occupando di analizzarle ed accontentare i diversi docenti.


Per il momento, non sono state rilasciate informazioni ufficiali per ciò che riguarda i nuovi posti disponibili, ma sappiamo in quali città d’Italia sono state presentate le richieste di pensionamento.

I dati recuperati, ci permettono di creare un primo elenco interessante, che raccoglie le possibilità dell’anno a venire per tutti i nuovi docenti.


Chi si appresta a presentare domanda di mobilità per il 2022, chi vuole cambiare luogo d’insegnamento, potrebbe recuperare le proprie alternative attraverso questo elenco aggiornato.


Ricordiamo comunque che nulla è ancora stato deciso, e non abbiamo certificazioni. L’aiuto ai docenti è tutto quello che possiamo offrire, sperando riescano ad ottenere quello che desiderano. Buona fortuna!


Elenco aggiornato 2021


Di seguito, riportiamo l’elenco aggiornato di quest’anno, diviso in base al territorio.

Per ogni regione, vengono riportate le città che si ritroveranno ad avere dei “posti mancanti”, e dove sarà possibile inviare domanda di mobilità.



- Basilicata: Potenza

- Campania: Napoli Caserta Benevento Avellino Napoli integrazione

- Emilia Romagna: Parma

- Friuli Venezia Giulia Trieste Pordenone Udine

- Lazio: Roma

- Lombardia: Bergamo

- Molise: Campobasso

- Piemonte: Cuneo Torino Cuneo integrazione Torino precisazione

- Puglia: Brindisi Lecce Taranto integrazione Taranto integrazione Taranto

- Sardegna: Sassari

- Sicilia: Caltanissetta Enna Ragusa Trapani Agrigento Enna errata corrige Palermo Messina

- Toscana: Grosseto

- Veneto: Padova


12 visualizzazioni0 commenti